Prima edizione del premio Luigi Maina: l’amore per Catania e Sant’Agata

Non è solo un onorificenza ma un grande e doveroso omaggio a Luigi Maina, uomo che ha profuso da sempre il suo amore per Catania e per Sant’Agata, gestendone per oltre trent’anni i festeggiamenti. Stasera alle ore 20.30 vi sarà la prima edizione del “Premio Luigi Maina” in cui saranno “premiati”: l'attore Michele Placido, il cantautore siciliano Giovanni Caccamo e Giuseppe Blandini, collaboratore di lungo corso del “Commendatore” e cerimoniere del Comune.

L’indimenticabile e storico presidente del Comitato per i festeggiamenti agatini sarà finalmente ricordato. La premiazione avverrà nell’anfiteatro “Le Ciminiere”. I vari riconoscimenti saranno consegnati dal Sindaco di Catania Salvo Pogliese, l’Assessore regionale al Turismo Manlio Messina e il presidente del Consiglio comunale Giuseppe Castiglione.

Diversi i soggetti e le sinergie coinvolte: l'iniziativa è direttamente promossa dall’Assessorato regionale al Turismo, che ha sostenuto lo spettacolo che Caccamo e Placido proporranno nel corso della serata, con la collaborazione della Città Metropolitana di Catania, che ha offerto la location delle Ciminiere, e del Comune di Catania, che ha inserito l’iniziativa nel Catania Summer Fest 2021. Infine, il coordinamento è del Comitato per la festa di Sant’Agata, rappresentato che interverrà con il presidente Riccardo Tomasello e i componenti.

Oltre le istituzioni, a presenziare al Premio Luigi Maina vi saranno anche i rappresentanti delle Candelore e dei devoti. Il Sindaco Pogliese ha dichiarato: «L’obiettivo principale del Premio è soprattutto quello di perpetuare la memoria di Luigi Maina nello sviluppo sociale, turistico ed economico della Città con un'iniziativa che ogni anno, in agosto, premierà personalità che si sono distinte nel campo dell’arte, della cultura, della cinematografia e dell'amore per la festa di Sant'Agata, passioni che contraddistinguevano la vita e l'operato del Commendatore Maina. Egli è stato un riferimento fondamentale per tutti i devoti».

Il lungo percorso al servizio delle Istituzioni di Luigi Maina, insignito in municipio anche della Candelora d'Oro, può essere riassunto così: Nomina di Grande Ufficiale della Repubblica italiana (2 giugno del 2000), Onorificenza di Commendatore al merito (1992), Cavaliere della Repubblica Italiana (1990), Nomina a Presidente del Comitato dei Festeggiamenti Agatini (1989), Nomina di Cerimoniere e Addetto alle Pubbliche Relazioni del Comune di Catania (1983).

La prima edizione del Premio Luigi Maina sarà condotta da Salvo La Rosa, introdotta da un filamto incentrato su Maina, seguita da una speciale esibizione di Giovanni Caccamo (voce e pianoforte), che annuncerà anche il nuovo concept album “Parola”, e Michele Placido (voce recitante). I premi “Luigi Maina” saranno opere d’arte realizzate dall’orafo catanese Ugo Longobardo. L'ingresso per l'evento alle Ciminiere è gratuito fino ad esaurimento dei posti, con prenotazione obbligatoria a [email protected]

Giornalista fanatico delle due ruote e della fotografia, pieno d'ideali e senza prezzo nel cartellino.