Marciapiedi in cattivo stato, si richiede un immediato piano di interventi

"Nella principale arteria di Catania, la questione legata al traffico non passa solo dal Tondo Gioeni. Anche nella zona ovest i residenti ed i commercianti del quartiere ci segnalano difficoltà che poi si ripercuotono nel resto del territorio".

Con queste parole, il presidente del IV municipio Erio Buceti ha cercato di sollecitare un piano di interventi specifico per i marciapiedi della circonvallazione, lungo il tratto del viale Antoniotto Usodimare.

Come da lui stesso ricordato,"tante volte il Sindaco Pogliese ha dimostrato con i fatti, non ultimo la riqualificazione della rotonda di San Nullo, grande attenzione per il nostro territorio. Risultati, sotto gli occhi di tutti, raggiunti grazie alla grande sinergia tra il consiglio che io presiedo e l’amministrazione centrale".

Gli interventi servono per la sicurezza dei cittadini e per evitare brutte cadute ai pedoni che attraversano questa parte della città, che possono essere causate dalle radici degli alberi di alto fusto, che hanno provocato avvallamenti e danni alla pavimentazione dei marciapiedi del viale Antoniotto Usodimare.

Il presidente Buceti evidenzia, inoltre, lo stato delle strisce pedonali, che aumentano il rischio di incidenti e sono causa di frequenti tamponamenti; "solo con maggiori controlli da parte dei Vigili urbani si può evitare che sul viale Usodimare ci possa scappare la tragedia" conclude Buceti.

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni