Contributo Covid a 19 imprenditori già condannati per associazione mafiosa (IL CASO)

Sono 19 gli imprenditori catanesi scoperti dalla Guardia di Finanza di Catania e denunciati per indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato.

I militari del comando provinciale di Catania hanno accertato infatti che i soggetti indagati avrebbero percepito il contributo Covid a fondo perduto a sostegno delle imprese e dei lavoratori autonomi nonostante fossero stati già condannati, per associazione mafiosa.

La denuncia alla Procura dei primi 5 imprenditori è scattata in seguito alle indagini condotte dal nucleo di Polizia economico finanziaria, coadiuvati dai reparti territoriali guidati dal primo Gruppo di Catania.

A seguire, sono stati denunciati anche gli altri 14 uomini che hanno percepito indebitamente il contributo economico a fondo perduto, inferiore a 4 mila euro.

Il contributo, che è stato previsto dalla normativa nazionale per favorire la ripresa economica nel periodo dell'emergenza Covid-19 e per sostenere le imprese e i lavoratori autonomi, era stato richiesto e ottenuto dagli imprenditori, chiamati ora a rispondere delle accuse a loro carico ai danni dello Stato.

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni