San Giovanni Galermo, richiesti nuovi controlli territoriali della Polizia locale

All'interno del IV municipio di Catania occorrono nuovi e più ferrati controlli della Polizia Municipale, al fine di monitorare il flusso veicolare e sanzionare eventuali comportamenti indisciplinati.

La segnalazione arriva direttamente dal Presidente Erio Buceti, consapevole dell'esigenza di presidi costanti e di controlli continui da destinare soprattutto al quartiere di San Giovanni Galermo.

A nome della IV municipalità, in questo periodo di emergenza, infatti Buceti richiede un piano programmatico che preveda pattugliamenti del corpo di Polizia municipale che per ora sono concentrati in piazza Chiesa Madre nel quartiere di San Giovanni Galermo e che, nei prossimi giorni, si concentreranno nei principali snodi di questa parte di Catania.

Il Presidente ha colto l'occasione per ringraziare "il Comandante della Polizia Municipale Stefano Sorbino e l’assessore Alessandro Porto che hanno immediatamente raccolto le segnalazioni".

E ha poi sottolineato come "da San Giovanni Galermo a Cibali, passando per San Nullo e Trappeto Nord, servono presidi mobili e fissi per garantire il rispetto delle regole. I controlli delle forze dell’ordine sono l'ennesimo importante tassello all'interno di quel programma focalizzato sul garantire ai cittadini maggiore sicurezza nel territorio di Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo. Un municipiodove convivono quotidianamente realtà sociali eterogenee a cui i garanti della legalità devono far fronte durante questa fase di emergenza dettata dal Covid-19".

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni