Spaccio a Catania, in manette 3 uomini che usavano il baratto per i clienti morosi

I Carabinieri del Comando Provinciale di Catania hanno arrestato 3 uomini colpevoli di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

Alle prime luci dell'alba di oggi 5 Febbraio, su delega della Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, i militari dell'Arma hanno dato esecuzione ad un provvedimento restrittivo emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale etneo, nei confronti di Salvatore e Fabio Di Gregorio e di Angelo Copia.

Da quanto emerso dalle indagini condotte da ottobre 2019 a marzo 2020, i 3 avrebbero allestito una piazza di spaccio di cocaina nel cosiddetto quartiere del "Pigno", guadagnando somme pari a 300,00 Euro al giorno.

L'attività di spaccio a conduzione familiare permetteva di consegnare le dosi di sostanza stupefacente ad una clientela d'elite, appositamente selezionata.

Per monetizzare in modo veloce, i 3 imputati utilizzavano il baratto per gli acquirenti morosi, che in cambio della cocaina dovevano consegnare materiale da utilizzare o rivendere, come ad esempio attrezzi da lavoro, suppellettili o carburante. Fermati, i Di Gregorio devono ora scontare la loro pena presso la Casa Circondariale di Noto (SR), mentre Copia è stato destinatario della misura coercitiva degli arresti domiciliari.

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni