San Pietro Clarenza, colto in flagranza fruttivendolo-spacciatore

È finito in manette un fruttivendolo di San Pietro Clarenza, arrestato in flagranza per spaccio di sostanza stupefacente.

Il venditore ambulante 46enne è stato fermato dai Carabinieri della Stazione di Camporotondo Etneo, che coadiuvati dal Nucleo Cinofili di Nicolosi, hanno rinvenuto la droga che nascondeva in mezzo alla frutta e alla verdura in vendita.

La marjiuana detenuta veniva spacciata dallo stesso ai numerosi acquirenti che hanno destato l'attenzione degli investigatori.

Grazie al loro fidato pastore tedesco King, gli uomini del Nucleo Cinofili hanno effettuato un sopralluogo nel negozio e hanno eseguito l'arresto dell'uomo, costringendolo a consegnare spontaneamente ai militari 2 involucri di carta stagnola, per complessivi grammi 200 di marijuana, un bilancino elettronico di precisione, il tutto nascosto dietro il banco di vendita.

Intervenuti, i Carabinieri hanno sequestrato la droga rinvenuta e relegato agli arresti domiciliari il fruttivendolo spacciatore, così come disposto dal Giudice in sede di udienza per direttissima.

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni