Comitato “Ristoratori Siciliani Indipendenti”: sit-in in Piazza Europa contro la crisi del settore

Si è tenuta stamattina la manifestazione del comitato spontaneo "Ristoratori Siciliani Indipendenti", scesi in piazza per protestare contro la situazione di crisi e di emergenza del settore messo letteralmente in ginocchio dalle attuali politiche governative.

Il sit-in del comitato ha raccolto circa 300 ristoratori in Piazza Europa, che, guidati dal loro portavoce Roberto Tudisco, non si riconoscono più nelle tradizionali sigle sindacali.

Come da Tudisco dichiarato "sono quattro mesi che non si lavora. Il tempo delle attese è finito e non possiamo più andare avanti in questo modo".

"Questo governo ha fatto fallire le nostre aziende perchè non possiamo più pagare affitti, stipendi e utenze. Non sappiamo nemmeno quando e in che condizioni dovremo ripartire" hanno aggiunto i ristoratori, convinti di vivere "un dramma sociale e a non poter più andare avanti per quattro mesi senza un soldo in tasca e senza aiuti".

In risposta al silenzio assordante delle associazioni di categoria e delle misure restrittive del Governo Nazionale e Regionale, i componenti del comitato Ristoratori Siciliani Indipendenti chiedono di poter rialzare la saracinesca e di poter tornare a lavorare rispettando tutte le normative ed i Dpcm in vigore.

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni