Catania. Arrestata in flagranza la spacciatrice dei pazienti del SERT

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Piazza Dante hanno arrestato in flagranza una catanese di 34 anni,responsabile di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

La donna fermata dai militari lucrava sui bisogni dei tossicodipendenti in cura al SERT, lo specifico servizio tossicodipendenze del capoluogo etneo e sfruttava direttamente la loro dipendenza dalla droga.

La spacciatrice aveva fornito la propria utenza cellulare agli assuntori di eroina, a cui potevano rivolgersi in caso di crisi di astinenza.

Correndo in soccorso dell'utente bisognoso, la 34enne effettuava un vero e proprio scambio di sostanza stupefacente in cambio di denaro e riceveva dal cliente 40 euro a dose.

L'attività di monitoraggio e di pedinamento ha condotto i Carabinieri alla spacciatrice, che colta in flagranza mentre cedeva delle dosi di eroina in via Ulisse a degli uomini, è stata perquisita sul posto e trovata in possesso di circa 800 euro in contanti e di un’altra dose di eroina e quindi relegata agli arresti domiciliari.

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni