Truffa, denunciata una donna catanese: ecco i particolari

Una 29enne di Catania è stato denunciata dai Carabinieri perché ritenuta responsabile di truffa.

Con l'aiuto di un uomo, la giovane catanese avrebbe contattato la sua vittima residente a Rimini e le avrebbe proposto la vendita di un drone, previo pagamento di una caparra che avrebbe reso formale la compravendita.

La truffa è scattata quando l'acquirente incastrato ha deciso di versare la somma pattuita sulla carta prepagata del venditore.

Dopo essersi recato presso uno sportello bancomat e dopo aver seguito letteralmente i suggerimenti della "voce guida", il invece di incassare, il riminese si è ritrovato con due operazioni in uscita equivalenti a 2.500 euro, versate sulla carta di credito ricaricabile della truffatrice.

Ricevuta per competenza territoriale la denuncia della vittima, i Carabinieri della Stazione di Piazza Dante sono risaliti all’intestatario della carta di credito e a sequestrarle la carta stessa nel preciso istante in cui si è presentata nella propria banca per compiere delle operazioni.

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni