Sport: nuova concessione comunale dello stadio Angelo Massimino

È stata deliberata dalla Giunta comunale di Catania la concessione in gestione esterna dello stadio "Angelo Massimino".

Secondo quanto deciso dall'Amministrazione Pogliese infatti, lo stadio catanese di Cibali non verrà più gestito direttamente dal Comune ma sarà dato in concessione a società private, come accade per quasi tutti i grandi impianti sportivi delle maggiori città italiane.

La delibera proposta dall’assessore allo Sport Sergio Parisi permetterà di esternalizzare la gestione dell’impianto mediante la stipula di una convenzione con il concessionario che si aggiudicherà il bando e, in questo modo, di rendere maggiormente funzionale e moderno lo stadio.

Prevedendo maggiori risparmi anche per il Comune di Catania, il Sindaco Salvo Pogliese si è detto orgoglioso di aver mantenuto "un impegno che era nel programma elettorale, che apre una fase del tutto nuova nel rapporto gestionale tra il Comune di Catania e i fruitori del maggiore impianto sportivo cittadino, dato in concessione a terzi attraverso opportuna convenzione".

Secondo l’assessore Parisi è grazie a questa delibera che si è giunti "al momento clou del processo avviato proficuamente un decennio addietro di cedere in convenzione gli impianti sportivi comunali, sgravando il Comune di costi pesanti" e consegnando alla cittadinanza in condizioni migliori il proprio stadio di Cibali, che attualmente necessita "di una serie di interventi di manutenzione straordinaria e di adeguamento, a cui il Comune può dare seguito soltanto in forma parziale e limitata".

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni