Scordia. Vìola l’obbligo di firma e finisce ai domiciliari

I Carabinieri della Stazione di Scordia hanno arrestato il 21enne del posto Giuseppe Xalfa per violazione dell'obbligo di firma.

In esecuzione di una ordinanza di aggravamento della misura cautelare alternativa emessa dal Tribunale di Caltagirone, il ragazzo è stato condannato agli arresti domiciliari.

Avendo sistematicamente violato le prescrizioni delle autorità, Xalfa è stato oggetto di una informativa dei carabinieri che ha convinto il giudice a sostituire la misura proprio con i domiciliari.

L'arresto del giovane è avvenuto in flagranza lo scorso 14 maggio 2020 ed eseguito dai Carabinieri di Scordia.

In quell'occasione, il ragazzo è stato sottoposto all’obbligo di dimora e di presentazione alla polizia giudiziaria perché reputato colpevole di spaccio; disposizioni queste che ha violato e per le quali ora sconterà la reclusione presso la propria abitazione.

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni