Biancavilla, arrestato un esponente mafioso (ecco di chi si tratta)

È il 34enne di Biancavilla Vincenzo Monforte l'uomo arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Paternò.

Coadiuvati dai colleghi della Stazione di Biancavilla e su disposizione della Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, i militari hanno fermato il giovane in ordine al reato di associazione di tipo mafioso pluriaggravata.

Monforte sarebbe uno degli elementi di spicco del clan "Tomasello-Mazzaglia-Toscano", un gruppo criminale mafioso di cui faceva parte in concorso con altri soggetti.

Il noto clan opera prevalentemente nel territorio di Biancavilla e rappresenta una costituente articolazione territoriale della famiglia mafiosa catanese "Santapaola-Ercolano", coinvolta in ripetuti omicidi, attività di estorsione e traffico di sostanze stupefacenti.

L'ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale etneo ha disposto la pena di 8 anni di reclusione per Monforte che dovrà scontare presso il carcere "Bicocca" di Catania.

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni