Acireale, sorvegliato speciale arrestato dai Carabinieri (ecco perché)

Un sorvegliato speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno è stato arrestato dai Carabinieri per detenzione di sostanza stupefacente.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Acireale hanno fermato in flagranza il 39 enne residente del luogo.

Si tratterrebbe di Mario Cantarella, ritenuto rensponsabile di coltivazione illecita di canapa indiana e per questo già conosciuto alle Forze dell'ordine di Acireale.

Al termine di una breve, ma proficua attività info investigativa, i militari hanno perquisito l'abitazione di Cantarella, rinvenendo nel giardino di pertinenza dell'immobile una piccola serra utilizzata per la coltivazione della sostanza illecita.

I Carabinieri hanno eseguito l'ordine di sequestro di 3 piante di cannabis indiana e di un bilancino elettronico di precisione, trovato dentro un mobile della cucina.

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni