Vaccino anti Covid-19: ecco la reazione dell'Unict

Sono 6 i rappresentanti degli studenti negli organi collegiali dell'Università di Catania che hanno deciso di sottoporsi in Sicilia alla vaccinazione anti Covid-19.

I ragazzi che hanno ricevuto la prima dose e che riceveranno la secondaa gennaio 2021 sono stati scelti simbolicamente dal rettore Francesco Priolo, che sollecitato dalla Regione siciliana ha deciso di far aderire i rappresentanti di tutti gli studenti dell'Ateneo.

Scegliendo anche alcuni docenti, il rettore ha commentato l'evento, affermando che "oggi è una bellissima giornata per tutti noi. Apprezziamo e condividiamo la decisione di iniziare la vaccinazione con gli studenti perché loro sono al centro della vita dell'Ateneo e il nostro impegno per tutelare la loro salute è sempre prioritario".

Entusiasta e soddisfatto del gesto compiuto, a nome anche degli altri 5 ragazzi vaccinati, il componente del Cda Alessio Losi ha ringraziato "l'Università di Catania per l'opportunità concessa" con la speranza "che il nostro gesto possa sensibilizzare la comunità studentesca, soprattutto i più scettici, circa l'importanza che riveste il vaccino nella battaglia contro il Covid. E con questo gesto ci auguriamo che il 2021 sia l'anno della svolta".

Ad aderire alla campagna di vaccinazione sono stati anche i consiglieri d'amministrazione Maurizio Anicito e Alessio Losi e i senatori accademici Francesco Di Paola, Alessandro Guastella, Federico Mertoli e Giuseppe Sotera, che stamattina si sono sottoposti alla vaccinazione al Centro Anti-Sars- CoV 2 del Policlinico "Paolo Giaccone" di Palermo.

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni