Rifiuti a Catania: si ritorna alla normalità (ecco perché)

È ripresa normalmente ieri l'attività di raccolta rifiuti sul territorio di Catania, dopo il fermo temporaneo causato dalla chiusura della discarica di Lentini.

Come ribadito dal Sindaco Salvo Pogliese e dall'assessore all'ecologia Fabio Cantarella, infatti sono state date repentine "disposizioni agli uffici e tramite essi alla Dusty, per raccogliere i rifiuti con turni ininterrotti, fino alla rimozione totale dei cumuli che purtroppo si formati per via della temporanea chiusura della discarica, a causa di un guasto tecnico".

La raccolta urbana dei rifiuti è avvenuta non appena gli autocompattatori, in fila da due giorni davanti la discarica lentinese hanno potuto sversare i rifiuti della città di Catania e tornare in sede per prepararsi al consueto servizio di nettezza urbana.

In attesa che venga assegnato il bando di gara del servizio di spazzamento, raccolta e trasporto allo smaltimento dei rifiuti solidi urbani differenziati e indifferenziati, presentato all’Ufficio Regionale per gi Appalti(Urega), il lavoro e l'impegno degli operatori della Dusty hanno riportato l'ordine in città ed eliminato le microdiscariche createsi in due giorni di arresto del servizio.

"Da febbraio avremo numerose altre telecamere per individuare gli incivili e con il porta a porta nessuno potrà derogare alle rigide modalità di conferimento. Occorre la collaborazione di tutti i cittadini per cambiare verso a condotte inaccettabili e noi ce la metteremo tutta, costi quel che costi, per avere una città più civile e decorosa" ha concluso il Primo cittadino.

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni