Gravina di Catania, il Consiglio Comunale approva due importanti delibere (ecco quali)

È stata definita "storica" dal Sindaco Massimiliano Giammusso la seduta del Consiglio comunale di Gravina di Catania che ieri sera si è tenuta per trattare i 14 punti all'ordine del giorno prima della chiusura del 2020.

Durante l'incontro sono state approvate due delibere di importanza straordinaria per la città di Gravina di Catania e per tutta la sua cittadinanza.

Come riferito dallo stesso Sindaco Giammusso nella sua pagina social infatti "grazie alla disponibilità e alla sensibilità del Presidente Amt Giacomo Bellavia ed al grande lavoro del responsabile del Iv Servizio dottor Vincenzo Bontempo abbiamo istituito la nuova linea urbana Amt 901 che collegherà la nostra Gravina, attraversandola da Nord a Sud, da Santa Maria dei Monti a Fasano passando per via Etnea, via Gramsci, San Paolo, Katanè, Coviello, Due Obelischi, ecc. con 12 corse giornaliere con i principali luoghi di interesse della città capoluogo, il centro storico, gli ospedali, i pronto soccorso, dipartimenti universitari, impianti sportivi, istituti scolastici. Dal capolinea Piazza della Repubblica a Piazza Stesicoro, piazza Roma, piazza Santa Maria del Gesù, piazza Lanza, via Santa Sofia, via Etnea, piazza Cavour, Cittadella Universitaria, ecc... collegandosi con le linee Brt ed Amt e le linee della metropolitana. Il progetto prevede anche una estensione della linea 701 di collegamento al Brt, che va dal Parcheggio Due Obelischi a San Giovanni Galermo, che attraversa anche Coviello, con una fermata al Centro Civico, ed una in Valle Allegra/Milanese, per la quale si sta studiando una modifica del percorso attuale".

A riscuotere un altrettanto lauto consenso in aula è stata la proposta di estendere il servizio di car sharing AmiGo sempre fornito da Amt sul territorio di Gravina di Catania, una nuova modalità di trasporto pubblico che, a detta del Primo Cittadino, rappresenta "una vera e propria rivoluzione che, combinata col Dinamicobus Nicolosi-Mascalucia-Gravina-Catania, sempre voluto da questa Amministrazione insieme ai colleghi sindaci di Mascalucia e Nicolosi, e le altre linee Ast, mette Gravina al centro del sistema di trasporto pubblico della città metropolitana di Catania".

La seduta dell'assemblea cittadina, presieduta da Claudio Nicolosi e svolta in modalità telematica, ha permesso inoltre di approvare e di trasmettere alla Regione Siciliana per la pubblicazione definitiva il piano di riqualificazione del Centro Urbano di Gravina di Catania, che è frutto del grande lavoro dell'ing. Sonia Grasso e del VII servizio con a capo il dott. Raimondo Santonocito, che consentirà ai proprietari gravinesi degli immobili non di pregio di abbattere e ricostruire gli immobili fatiscenti. "Una misura dall'alto valore ambientale atta a favorire chi crede nella nostra Città e vuole investire seriamente su di essa, incentivando la riqualificazione dell'esistente e disincentivando invece ulteriore consumo di suolo con nuove costruzioni" ha concluso orgoglioso il Sindaco.

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni