Furti a Riposto: colpevoli in galera dopo anni di indagini

La Polizia di Stato di Catania ha eseguito degli ordini di esecuzione disposti dall’Autorità Giudiziaria per la carcerazione di 2 uomini.

Ad eseguire l'arresto sono stati gli uomini della Squadra Mobile etnea "Catturandi", nell’ambito delle indagini svolte per rintracciare soggetti destinatari di provvedimenti restrittivi.

L'arresto è scattato per il pregiudicato per furto aggravato in concorso C.A. (cl.1980), destinato a 5 anni di reclusione come stabilito dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali; e per N.G. (cl. 1987), pregiudicato imputato anch'esso di furto aggravato in concorso e destinato a 3 anni di reclusione.

La condanna dei due imputati giunge ora, dopo anni dall'esecuzione dei furti che i colpevoli avrebbero eseguito in abitazioni di Riposto, in provincia di Catania, nel lontanto 2013.

I pregiudicati sarebbero colpevoli inoltre di aver agito prelevando da un’autovettura in sosta le chiavi di casa e la carta di circolazione riportante i dati anagrafici della vittima e rendendo inutilizzabile il veicolo, per poi recarsi presso l’abitazione dove consumavano il furto di gioielli, oggetti di valore e denaro.

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni