Controlli territoriali a Catania: ecco cos'ha scoperto la Polizia di San Cristoforo

Continuano i controlli delle Forze dell'ordine a Catania, rivolti ora sia alle verifiche del rispetto delle norme anti Covid che anche al contrasto del commercio abusivo di prodotti pirotecnici.

In prossimità delle festività di fine 2020, infatti gli Agenti del Commissariato di San Cristoforo hanno intensificato i sopralluoghi che sono stati disposti dal Questore di Catania.

Le verifiche sui botti di capodanno però hanno permesso ai militari di scovare un'attività di gioco abusivo, tenuta in alcuni locali siti in via Juvara a Catania.

Proprio qui infatti gli agenti hanno scoperto una sala scommesse con vari computer per il gioco abusivo online e parecchie macchine per il videopoker, tutte prive del prescritto collegamento all’Agenzia Dogane e Monopoli dello Stato.

La denuncia per l’esercizio di gioco d’azzardo è scattata per il titolare della sala scommesse abusiva, che ora è costretto anche a pagare per le violazione previste dal TULPS, afferenti all’esercizio senza licenza di sale da gioco nonché per l’inottemperanza alle vigenti normative sottese al contenimento del COVID-19.

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni