Consegnato il Premio Danzuso: è una donna la vincitrice della XIX edizione

È giunto alla sua XIX edizione il Premio Danzuso, che è stato consegnato ad una personalità influente nell'ambito culturale catanese.

A ricevere il prestigioso premio è stata la vicepresidente del Teatro Stabile etneo Lina Scalisi, che ha ottenuto il riconoscimento dal giornalista Giuseppe Lazzaro Danzuso.

La consegna è avvenuta alla presenza di Laura Sicignano, direttore dello Stabile che quest'anno compie 60 anni, durante una breve cerimonia, trasmessa su Yotube.

Ringraziando tutti, Lina Scalisi ha sottolineato che "ci aspetta un 2021 complicato e il nostro pensiero va ai nostri lavoratori in sofferenza. Lo Stabile è pronto a mantenere quel primato intellettuale che ha avuto in Sicilia e in Italia fin dalla sua fondazione. La sua storia va difesa e valorizzata". La vincitrice ha colto l'occasione per esprimere un "augurio di vivere tutti insieme un risveglio culturale importante".

A nome di tutto lo staff dello Stabile di Catania, il direttore Laura Sicignano, ha espresso orgoglio e soddisfazione per aver ricevuto un "premio che traghetta questa importantissima istituzione nazionale e non solo da un glorioso passato a un futuro che oggi vediamo come incerto ma siamo fiduciosi che sarà di ripresa e di rinascita".

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni