Beni Culturali, Il Castello Ursino visto da una luce diversa (ecco quale)

Nuova luce per il Castello Ursino di Catania, da ieri nuovamente illuminato dal nuovo impianto esterno, installato sulle sue mura di confine.

"Illuminare Castello Ursino uno dei monumenti simbolo della città è un segnale forte di quanto sia per noi importante la cura della città" ha dichiarato il Primo Cittadino Salvo Pogliese, che si dice soddisfatto di aver "vinto la sfida di arrivare a questa inaugurazione in un periodo molto particolare come quello in corso, un successo frutto dell’impegno dagli assessori Parisi e Mirabella e dei dirigenti comunali Finocchiaro, Di Caro e Ferraro per un’opera che assume ancor più un significato di speranza per il futuro".

Per quasi 15 anni il Museo Civico di Catania è stato oggetto ambito di atti vandalici e ha riversato in uno stato di degrado, al quale ha contribuito anche la mancanza di luce e di un apposito impianto di illuminazione esterna.

Dopo diversi anni, grazie agli interventi eseguiti dalla City Green Light, leader nazionale nel settore della pubblica illuminazione, il Sindaco Salvo Pogliese, insieme agli assessori Sergio Parisi e Barbara Mirabella e aidirigenti comunali hanno "recuperato una grave mancanza che ora permetterà sia ai turisti, ma anche ai cittadini catanesi di godere anche nelle ore serali di uno dei più suggestivi monumenti della città".

L'installazione è stata possibile grazie alla Direzione Politiche Comunitarie e Politiche energetiche e all’impegno del responsabile tecnico Carlo Davì nonché alla supervisione del Direttore Fabio Finocchiaro. Un intervento che come ha commentato l’assessore Parisi "ha per noi un valore simbolico molto pregnante. Il Comune di Catania è stato un precursore nell’utilizzo della tecnologia Led oggi che l'evoluzione ha fatto passi da gigante si può solo far ben sperare per il futuro energetico di cui l’illuminazione è parte integrante per il rilancio e lo sviluppo anche turistico della città".

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni