Beni Culturali: Catania saluta la sua nuova sovrintendente

È la dottoressa Donatella Aprile la nuova sovrintendente ai Beni culturali e ambientali che oggi ha preso servizio presso il Comune di Catania.

Si tratta di "una professionista di grande spessore che conosce bene Catania e saprà valorizzare al meglio l'immenso patrimonio culturale, storico-artistico, architettonico e paesaggistico del nostro territorio", così come sostenuto dal Sindaco Pogliese, che ha accolto la nuova risorsa dell'Amministrazione catanese.

A nome di tutta la Giunta comunale di Catania, il Primo cittadino ha augurato buon lavoro alla dottoressa Aprile e ha evidenziato la voglia dell'intero staff di lavorare in modo sinergico e proficuo "nell'interesse esclusivo della nostra meravigliosa città".

"Il forte legame che l'architetto Aprile ha con la sua e la nostra città" – ha continuato Pogliese – "darà di sicuro un surplus di amore per i tanti progetti ai quali, anche in collaborazione con il Comune, saprà dare pieno sviluppo secondo i principi di buon governo e serietà che, uniti a dinamiche di efficienza e innovazione, rappresentano la cifra stilistica del suo impegno professionale, come ampiamente dimostrato nell'attività svolta al servizio di diverse realtà territoriali, non ultima Siracusa".

Subito al lavoro, la nuova sovrintendente ai Beni culturali e ambientali di Catania si dice pronta a intraprendere questo nuovo cammino.

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni