Disposizioni anti Covid-19: la Polizia Municipale di Catania incrementa i controlli

Sono stati diretti da Stefano Sorbino i controlli che il Corpo di Polizia Municipale ha eseguito sul territorio di Catania.

Nel rispetto delle disposizioni contenute nel DPCM del 3 novembre scorso e delle norme commerciali dettate per la tutela del consumatore e della libera concorrenza, infatti, gli uomini della Polizia locale hanno implementato il servizio di controllo di tutti gli operatori ambulanti presenti in loco.

Le aree interessate dalle verifiche sono state quelle del Cimitero Monumentale di via Acquicella e del Viale Mario Rapisardi, dove gli ispettori della Polizia Commerciale hanno sanzionato per un importo totale di 14.100,00 euro 4 operatori di prodotti ortofrutticoli privi di requisiti professionali, autorizzazione alla vendita e all’occupazione di suolo pubblico.

La Polizia ha proceduto inoltre al sequestro della merce ortofrutticola in vendita, che è stata devoluta in beneficenza. I prodotti ittici venduti nella zona del Viale Mario Rapisardi sono stati ritenuti invece non idonei al consumo umano da un successivo esame compiuto dall’ASP Veterinaria e quindi inviati alla distruzione.

Come confermato dal Corpo di Polizia Municipale, nei prossimi giorni i controlli saranno effettuati in altre aree della città di Catania, interessate da venditori abusivi e da numerosi operatori commerciali che rispettano le regole nonostante le oggettive difficoltà del momento.

Catanese Doc e amante della sua terra, sono laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna. Diventata per passione una copywriter e on line editress, da sempre sono appassionata di scrittura, di letteratura, ma soprattutto della Sicilia. Ho collaborato con varie testate giornalistiche locali, che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni