Reddito di cittadinanza: a percepirlo anche esponenti del Clan Capello

Gli uomini della Guardia di Finanza di Catania hanno scovato e denunciato 18 persone che percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza. Tra i soggetti fermati, i militari sembrano aver riconosciuto degli esponenti del Clan Capello, nel complesso le persone individuate avrebbero incassato oltre 240 mila euro.

Del caso si sta ora occupando la Procura di Catania che ha già provveduto a segnalare i denunciati all'Inps per sollecitare il recupero delle somme percepite in modo indebito e a bloccare l’introito illegale. Grazie al reddito indebitamente percepito alcuni di loro avrebbero effettuato lauti acquisti, come una moto di grossa cilindrata, e impiegato somme importanti nel gioco d’azzardo.